ex-@rt magazine 
oltre l'arte

Beni Culturali - Libri d'Arte
bordline contemporanea beni culturali
sommario - indice


Editoria & Libri d'Arte

sommario

INDICE

*************************



*************************

Giorgio Vasari e la ‘Vita di Marcantonio Bolognese, e d’altri intagliatori di stampe’
Edizioni e fortuna critica: 1568-1760
A cura di Giovanni Maria Fava
Testi e fonti per la storia del disegno e della grafica, vol. 1
Olschki Editore, 2021
ISBN: 9788822268068

*************************



Vasari, Marcantonio Bolognese e altri intagliatori di stampe

Il testo Ŕ il primo di una nuova collana dell’editrice Olschki, che dedicherÓ altri volumi al disegno e alla grafica.
La pubblicazione in questione raccoglie gli scritti di Giovanni Maria Fava, utilizzati per l’insegnamento in Ca’ Foscari, insieme ad altri quattro interventi d giovani studiosi.
Un rapporto contrastato, quello del Vasari con la tecnica xilografica. Infatti fin dal primo capitolo di questo testo, la grande assente della trattazione vasariana Ŕ proprio lei: la xilografia. Diffusissima nell’illustrazione libraria, non Ŕ stata degna di menzione da parte di Giorgio Vasari. Una minaccia all’artista, la considerava, alla disciplina maggiore come il disegno, presto messa ai margini dalla storia dell’arte, al punto di scomparire quasi totalmente dalla storiografia.
Nonostante questo, l’eclettico artista aretino se ne servý per illustrare le sue Vite. Il volume Ŕ ricco di riferimenti su altri testi come nel capitolo ‘Oltre Vasari’, sul rapporto con Marcantonio Raimondi. Un compendio questo, mirato a fare chiarezza tra incisori e stampatori anche di nazionalitÓ belga e olandese, come nel confronto tra DŘrer e Marcantonio Bolognese o con Luca di Leida. Rapporti spesso contrastati, come quello del Brunelleschi e Donatello, nella creazione dei crocefissi o tra Apelle e Protogene in Plinio il vecchio, come riportato nella nota di pagina sessantadue.

Interessante lettura per tutti.

Paolo Cazzella
o della Joie de Vivre